Come trovare lavoro : 6 trucchi non banali per ottenere un colloquio

Trovare lavoro per i giovani neodiplomati o neolaureati che cercano il loro primo impiego o per i lavoratori già con grande esperienza ma che vogliono cambiare occupazione, risulta spesso difficile. Il principale problema è sempre lo stesso: OTTENERE UN COLLOQUIO DI LAVORO.

trovare lavoro

Le aziende oggi sono bombardate di curriculum ed uscire dall’anonimato della massa avendo la possibilità di un colloquio conoscitivo per trovare lavoro sembra un’impresa impossibile. Talvolta siamo certi di avere le carte in regola per una posizione lavorativa, ma non ci viene data la possibilità di dimostrarlo. Così trovare lavoro diventa sempre più difficile e se non utilizzi le giuste strategie la tua ricerca termina ancor prima di iniziare.

Per “convincere’’ i selezionatori a chiamarci per un colloquio ed avere la possibilità di trovare lavoro, non basta avere un curriculum invidiabile, ma è necessario utilizzare alcuni accorgimenti psicologici, sociali e strategici per dare alla nostra candidatura il giusto valore aggiunto.

1. Il curriculum ha bisogno della tua FOTO

Nonostante oggi ci si trovi nell’era dell’immagine, dell’apparire e del visivo ancora molto spesso i curriculum vengono mandati senza foto restando anonimi e apersonali. E’ statisticamente dimostrato che un curriculum con una foto ha più possibilità di restare impresso in chi lo guarda. Ecco alcuni consigli per la foto:

  • La foto deve essere luminosa, chiara e ben visibile (ci possiamo anche affidare ad un professionista).
  • La foto deve rappresentarci in outfit elegante e/o formale e rigorosamente con inquadratura mezzobusto.
  • Nella foto dobbiamo sorridere (il sorriso trasmetterà il messaggio di noi come persone propositive ed entusiaste).
  • Sconsigliato l’uso di cappelli e ciondoli.

Inoltre in fase di colloquio di lavoro per l’esaminatore aver già visto il nostro volto in foto rappresenterà una piccola leva psicologica che conferisce maggiore confidenza e serenità.

trovare lavoro

foto lavoro

2. Il curriculum da inviare và PERSONALIZZATO

Dimenticamo l’idea di avere un curriculum singolo e rigirarlo come un volantino ad ogni posizione che ci aggrada. Per trovare lavoro il vostro curriculum deve colpire ed essere ‘’dinamico’’ e personalizzato in base all’offerta per la quale quale lo stiamo utilizzando. Prima di inviare il curriculum rileggiamolo e preoccupiamoci di porre l’accento suoi ruoli e le attività che nelle nostre esperienze (lavorative e non) potranno avere un impatto quanto più positivo possibile agli occhi degli esaminatori. Poniamoci le domande: “Cosa cercherei se fossi io a selezionare qualcuno per questa posizione?” “Cosa mi piacerebbe leggere e a quali caratteristiche darei priorità se dovessi scegliere qualcuno di adatto?” “Nel mio curriculum c’è qualcosa che possa rimanere impresso (inteso sia professionalmente che non) rispetto al curriculum degli altri candidati ?”. Aggiornare e modificare il curriculum per ogni candidatura richiede tempo ma aumenta molto le nostre chance di avere un colloqui e trovare lavoro.




3. Ci vuole la Cover Letter!

Se voi doveste scegliere a chi dedicare tempo per un colloquio, a parità di conoscenze tecniche e esperienze professionali, chi scegliereste? La risposta è ovvia: quello che sembra essere il più motivato.

come trovare lavoroPrimo: Scrivere una cover letter (NON GENERICA e “DEDICATA” all’azienda e alla posizione) è un primo segnale di interesse maggiore rispetto a chi non la scrive e dimostra il nostro deisderio di impegnare tempo e risorse nell’azienda alla quale ci stiamo proponendo.

Secondo: Nella cover letter sono ben gradite oltre una breve presentazione del proprio profilo le MOTIVAZIONI che ti spingono a candidare proprio verso la società in questione e in quel ruolo. La cover letter è uno splendido modo, rapido ed efficace, per dire: “Io sono questo, questi sono i miei pregi e il valore aggiunto che posso dare, sò che voi siete questi e avete da offrirmi questo, mi sono informato su di voi perché voi mi interessate realmente: che dite adesso di dare un occhio al mio curriculum ed incontrarci per parlarne da vicino?”.

Avere l’opportunità di trasmettere i due messaggi sopra esposti con un semplice documento non è da poco conto. Ovviamente in giro per la rete si trovano moltissimi esempi di cover letter, il mio consiglio è di prepararvi una cover letter generica ed adattarla di volta in volta in base alla candidatura.

4. Se vuoi trovare lavoro devi creare Network

Questo è un punto FONDAMENTALE. Che ti piaccia o no, le offerte di lavoro viaggiano non solo sui siti di lavoro ma anche per passaparola sia fisico che digitale. Crea un buon network tra le persone che frequentano aziende e luoghi lavorativi che ti possano interessare esplicitando che sei in cerca di opportunità di lavoro. Oggi il web ti offre l’occasione di creare una folta rete digitale molto facilmente se sai sfruttarlo nel modo giusto. Iscriviti a linkedin, aggiungi tutti i tuoi amici, le persone che lavorano in determinati settori e i recruiter della tua area di interesse. Molti recruiter o dipendenti aziendali pubblicano sui propri profili ricerche di personale e annunci di posizioni aperte che potresti così conoscere velocemente, e diventare uno dei primi a risponedere: il timing è fondamentale sopratutto per le ricerche che hanno carattere di urgenza. Sposta parte del tempo che passi sui social network quotidianamente, per mostrare partecipazione a discussioni e post attinenti al tuo campo di lavoro e alla tua area di interesse, partecipa ai forum specifici e commenta su linkedin, dimostra la tua competenza e il tuo interessamento: non sai mai chi potrebbe notare quello che scrivi e contattarti in privato.




5. Aumenta le tue competenze

Sfrutta il tempo libero per aumentare le tue competenze e aggiornare costantemente il tuo curriculum sia cartaceo che digitale sui siti dedicati alla ricerca di lavoro.

Fai corsi di inglese e corsi inerenti a ciò in cui sei preparato, lo scopo è duplice:

  1. Banalmente in primis aumenti le tue chances di essere tecnicamente superiore ad altri candidati
  2. Aumenti ulteriormente la tua rete di contatti con persone che condividono la tua area di interesse che, nel lungo termine, si rivelerà un tassello da non sottovalutare per ottenere un colloquio e trovare lavoro.

come trovare lavoro

6. Non aspettare che si liberi una posizione lavorativa

E’ dimostrato che moltissime aziende completano la selezione per una posizione da riempire ancora prima di aprire pubblicamente la selezione. I motivi sono due:

  1. Spesso seelezionano i candidati per passaparola da parte dei propri impiegati (in questo contesto diventa ancora più importante il punto 4).
  2. Scelgono i candidati ideali tra le CANDIDATURE SPONTANEE ricevute fino a quel momento.

Internet è una miniera d’oro che ti permette di avere liste complete di tutte le aziende, sia suddivise per zone che per settore merceologico. Contatta ciascuna azienda (ti consiglio di organizzarle in ordine alfabetico) inviando il tuo curriculum e una lettera di presentazione in cui specifici a priori le tue competenze e i possibili ruoli che ti interesserebbero nel caso in cui loro fossero interessate a selezionare del personale.

Nel contattarle assicurati di scrivere all’indirizzo email che di solito è sotto la voce ‘’lavora con noi’’ oppure (ancora meglio) cerca su linkedin chi si occupa delle selezioni del personale per quella società e contatta lui direttamente. Risultati immagini per Selezione del personale

Con questi consigli su come trovare lavoro e riuscire a ottenere un lavoro vedrai che otterrai una marcia in più nella tua ricerca. In bocca al lupo!!

 

 

 

Related posts

3 Thoughts to “Come trovare lavoro : 6 trucchi non banali per ottenere un colloquio”

  1. Giacomo

    Fantastico e realmente utili! Trovare lavoro con questi consigli sicuramente sarà più facile

  2. Johne568

    Im thankful for the post. Great. kaegdgfdkgkf

  3. Francesca

    Questi sono i modi per trovare un lavoro che conviene sempre tenere a mente: possono fare la differenza!!

Leave a Comment